Programma pratico

PROGRAMMA PRATICO

L'allievo per il conseguimento della Licenza di Pilota privato di Microlight deve essere addestrato in accordo al programma sotto riportato ed articolato in 18 esercizi di volo.
Al termine del corso l'istruttore incaricato provvederà a verificare il livello raggiunto di abilità al pilotaggio al fine di presentare l'allievo stesso per sostenere la prova pratica con esaminatore.
Il corso prevede venti ore di volo minime con Istruttore e tre da pilota solista.

Al termine del corso il candidato dovrà avere un'esperienza di almeno tre ore di volo da solista sotto la supervisione di un Istruttore e 30 Decolli e 30 Atterraggi di cui almeno 10 da solo pilota a bordo.


Elenco degli Esercizi di Volo:
Esercizio 1 Familiarizzazione con MLA
Esercizio 2 Istruzioni per emergenze a terra
Esercizio 3 Preparazione velivolo e operazioni al termine del Volo
Esercizio 4 Effetti Comandi
Esercizio 5 Emergenze in Rullaggio
Esercizio 6 Volo livellato uniforme
Esercizio 7 Salita
Esercizio 8 Discesa
Esercizio 9 Virate
Esercizio 10 Volo Lento , Stallo
Esercizio 11 Prevenzione della vite, Emergenze
Esercizio 12 Decollo e ingresso in sottovento
Esercizio 13 Circuito di traffico - Atterraggio
Esercizio 14 Primo volo da Solista
Esercizio 15 Virate accentuate, e virate in salita e discesa
Esercizio 16 Atterraggio di Emergenza senza Potenza
Esercizio 17 Atterraggio precauzionale fuori campo
Esercizio 18 Navigazione

L'istruzione per il conseguimento della licenza di Pilota Privato di Microlight comprende anche i seguenti argomenti:

a) Ispezione pre-volo, comprendendo ove previsto il calcolo dei pesi e centraggi, l'ispezione del MLA e la sua manutenzione;
b) Operazione nei circuiti di traffico , precauzioni per la prevenzione delle collisioni e le procedure standard;
c) Controllo del MLA con l'ausilio di riferimenti esterni;
d) Volo a basse velocità critiche, riconoscimento dello stallo incipiente e dello stallo completo e rimessa da entrambi;
e) Volo ad alte velocità critiche, riconoscimento e uscita dalla spirale;
f) Decolli e atterraggi in condizioni normali e di vento al traverso;
g) Decolli e atterraggi in campi corti o con ostacoli;
h) Volo di Navigazione: Osservata, Stimata, e Radionavigazione dove applicabile;
i) Operazioni di Emergenza incluse avarie agli impianti ed equipaggiamenti di bordo;
l) Operazioni in prossimità di aerodromi controllati e comunicazioni radio, fraseologia standard.